Slider

La terapia sclerosante o scleroterapia è un trattamento volto alla riduzione ed eliminazione dei capillari dilatati (teleangectasie) e delle vene varicose degli arti inferiori, praticato dal chirurgo vascolare in ambulatorio.

Prima di sottoporsi alla scleroterapia è generalmente consigliata la valutazione del chirurgo vascolare-angiologo e l’esecuzione di un ecocolodoppler venoso degli arti inferiori. 

 

Scleroterapia, in cosa consiste. 

Il trattamento si effettua tramite iniezioni, direttamente nella sede da trattare, di una soluzione, utilzzando un ago molto sottile. Non è doloroso e non necessita del ricorso all’anestesia. Il paziente potrebbe avvertire solo un leggero dolore o prurito.
Per ottenere dei risultati è necessario sottoporsi a più sedute, il cui numero varia in base allo stato dei capillari ectasici e delle vene varicose, e comunque su indicazione medica. Ogni seduta dura circa 20 minuti.
I benefici, si apprezzeranno dopo alcune settimane con il graduale assorbimento della soluzione medica iniettata che provoca la chiusura del capillare.

Dopo la terapia, è generalmente consigliato non esporsi al sole, per evitare l’insorgenza di macchie (iperpigmentazione), e di indossare calze elastiche a compressione graduata.

 

E’ bene sapere che

Il trattamento è sconsigliato nelle pazienti in stato di gravidanza o allattamento, e per i pazienti con diabete e diabete mellito; malattie renali; epatite acuta; cirrosi epatica; febbre; asma; miocardite ed endocardite; tumori.

 

Presso la Geomedical è possibile effettuare la scleroterapia con il dott. Antonio Arenella, che valuterà il quadro circolatorio complessivo del paziente.

 

Per informazioni e prenotazioni chiama lo 0973033410.